Policy Rimborsi

ANNULLAMENTO DA PARTE DEL PARTECIPANTE

1. Nel caso in cui il partecipante disdica la sua iscrizione entro e non oltre 10 giorni dalla data di inizio del corso egli potrà:

1.1  richiedere il rimborso della quota. In questo caso verrà restituita la somma versata decurtata della quota caparra (50,00 Euro) già impiegata per l’organizzazione e realizzazione del corso stesso.

1.2  congelare la quota versata e richiedere la partecipazione ad altro corso programmato nei successivi 6 mesi. In questo caso verrà riutilizzata la somma versata decurtata della quota caparra (50,00 Euro) già impiegata per l’organizzazione e realizzazione del corso stesso. La richiesta di congelamento dovrà pervenire contestualmente al momento di comunicazione di disdetta: per richieste pervenute successivamente, la quota sarà trattenuta per intero.

Nell’eventualità che la comunicazione di disdetta non pervenga entro il termine prestabilito di 10 giorni, la quota versata non sarà rimborsabile.

2. Nel caso in cui il partecipante annulli la sua iscrizione a causa di gravi urgenze o malattie, la quota decurtata della caparra (50,00 Euro) potrà essere rimborsata solamente previo invio di documentazione relativa (quale certificato medico o certificazioni).

CORSI SUDDIVISI IN PIÙ’ GIORNATE

3. Nel caso in cui il corso fosse articolato in diverse giornate e/o moduli e il partecipante fosse impossibilitato a partecipare a tutti, sia per gravi urgenze o malattie che per motivazioni personali, la quota versata non sarà rimborsabile. Inoltre verrà valutato il singolo caso per il conteggio della percentuale di presenza utile al rilascio dell’attestato di partecipazione.

ANNULLAMENTO DA PARTE DI LYCEUM SRL

4. Nel caso in cui il corso venga soppresso o spostato per esigenze di Lyceum SRL entro le 24 ore precedenti l’inizio dello stesso, Lyceum si impegna al rimborso sia delle spese sostenute per il viaggio, previa presentazione della relativa documentazione, sia della quota versata. In alternativa, è possibile procedere come previsto dal punto 1.2, chiedendo la riutilizzazione della somma versata per l’iscrizione ad altro corso programmato nei successivi 6 mesi: nel caso in cui il partecipante decida di non iscriversi a nessun altro corso, dopo il termine di 6 mesi nessuna richiesta di rimborso potrà più essere accolta. 

5. Nel caso in cui il corso venga soppresso o spostato per esigenze di Lyceum SRL entro i 15 giorni dall’inizio dello stesso, Lyceum si impegna al rimborso della quota versata, comprensiva della caparra. Non verranno rimborsate le spese del viaggio.

6. Nel caso in cui il corso venga soppresso o spostato a causa di imprevista impossibilità del Docente (adeguatamente giustificata da presentazione di certificato medico o dalla dimostrazione di fatto grave),  Lyceum non si riconosce alcuna responsabilità, per cui non sarà previsto alcun rimborso, ma eventualmente si può procedere come previsto dal punto 1.2. Tuttavia sarà cura del Centro organizzare un’altra data che comunicherà prontamente agli iscritti.