Prevenire il suicidio

  • Sede: Sassari
  • Data: 23 luglio 2016
  • Durata: 1 incontro (sab 9-18)
  • Docente: Daniel Bulla
  • Numero max partecipanti: 40
  • Quota d’iscrizione: €122 (con ECM)
  • Attestato di Partecipazione + Crediti ECM
Presentazione

Il suicidio è un evento tragico, che comporta reazioni emotive molto intense nei familiari, ma anche nelle figure mediche che si sono prese cura del paziente. I comportamenti aggressivi e suicidari sono aspetti di estremo rilievo nella pratica clinica del Medico e dello Psicologo, spesso faticosamente inseriti nella complessa rete di fattori cognitivi, emotivi e situazionali che coinvolge paziente, parenti e caregiver. Il suicidio del paziente è una delle esperienze più difficili sul piano umano che gli operatori devono affrontare.

Uno dei principali problemi, nella pratica clinica, è saper riconoscere gli indici di rischio suicidario nei pazienti. Senza un’adeguata formazione specifica, il clinico tende ad evitare l’argomento suicidio, il che aumenta notevolmente il rischio che le cose precipitino. Ma anche se questo non accadesse, per il paziente depresso con ideazione suicidaria è molto doloroso non riuscire a trovare uno spazio di confronto su questo tema.

Prevenire il suicidio è possibile, in tre passi: capire le reali motivazioni della persona, combattere lo stigma, coinvolgere la rete sociale

Obiettivi

In questo corso imparerai a:

  • valutare correttamente il rischio suicidario nei tuoi pazienti
  • comprendere il sistema di pensiero che alimenta l’ideazione suicidaria
  • individuare i punti fondamentali per un’accurata prevenzione del suicidio
  • analizzare e gestire le reazioni dell’operatore in caso di morte del paziente per suicidio
  • analizzare e gestire esperienze molto intense sul piano professionale ed umano
  • analizzare e gestire il rapporto tra caregiver, paziente a rischio suicidario e familiari.
Programma

Mattina

9.00 – 10.45

  • Suicidio e stigma: perchè non ne parliamo
  • Regole fondamentali per lavorare in sicurezza con i pazienti a rischio
  • Autolesionismo, atto parasuicidario, tentativo suicidario

 

10.45 – 11.00 Coffee break

 

11.00 – 13.00

  • Le matrici per la valutazione del rischio suicidario
  • Comprensione psicologica del suicidio
  • Esercitazione: proiezione di un filmato e analisi del caso

 

13.00 – 14.00 Pausa pranzo

 

Pomeriggio

 

14.00 – 15.45

  • Gestire i rapporti con familiari del paziente a rischio suicidario
  • Prevenire il suicidio

 

15.45 – 16.00 Coffee Break

 

16.00 – 18.00

  • Paziente a rischio suicidario: le reazioni emotive del caregiver
  • Esercitazione: analisi in gruppo di situazioni reali presentate dai partecipanti
  • Questionario di valutazione dell’apprendimento (ECM)
Docente

Il Dr. Daniel Bulla è Psicologo, Psicoterapeuta specializzato in Terapia Cognitivo-Comportamentale, esperto in formazione di gruppo in ambito aziendale e clinico.  Tiene un seminario su Comunicazione e Public Speaking presso la LIbera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano.

E’ Docente e Supervisore presso la Scuola di Specializzazione per Psicoterapeuti ASCCO (Accademia di Scienze Comportamentali e Cognitive) di Parma, presso la Scuola Quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Comportamentale e Cognitiva per Infanzia e Adolescenza di Milano e presso la Accademia di Scienze Cognitivo Comportamentali di Lamezia Terme. Ha un’esperienza decennale di attività di consulenza all’interno di Istituzioni pubbliche e private. E’ stato docente dell’IREF (Istituto Regionale per la Formazione), ha condotto gruppi sulla Psicologia della Comunicazione per la Polizia Locale della Regione Lombardia. Lavora come libero professionista in ambito clinico dove svolge attività di sostegno e di psicoterapia per individui e gruppi.

Info e Pagamento

Costi

Il costo del corso è di:

122 euro (IVA inclusa) se iscritto entro e non oltre il 15 giugno 2016

150 euro (IVA inclusa) se iscritto dopo il 15 giugno 2016

Modalità di iscrizione

Iscriversi al corso è facile: segui i tre passi!

  1. PRENOTA il tuo posto inviando un sms al 338-8334730 o una mail a info@centrolyceum.it con NOME, COGNOME, TITOLO CORSO e INDIRIZZO MAIL. Oppure inserisci direttamente i tuoi dati cliccando il tasto ISCRIVITI
  2. CONFERMA la tua prenotazione: una volta ricevuto il tuo sms o la tua mail, ti risponderemo mandando i dati necessari per versare la CAPARRA
  3. TERMINA l’iscrizione: a questo punto puoi completare la tua iscrizione versando il resto della quota di partecipazione e compilando (se non l’hai già fatto) il form con i dati per la fatturazione che trovi cliccando il tasto ISCRIVITI

Non preoccuparti se qualcosa non ti è chiaro: la nostra Segreteria ti seguirà passo dopo passo via mail, oppure telefonicamente.

In caso di annullamento

Non riesci a partecipare al corso? Fino a 10 giorni prima della data di avvio del corso potrai comunicarci la tua assenza inviando una mail a info@centrolyceum.it . La caparra versata non verrà rimborsata, ma potrà essere riutilizzata totalmente per l’iscrizione ad altri corsi organizzati da Lyceum. Dopo tale termine la caparra non potrà essere riutilizzata.

La caparra potrà essere versata mediante bonifico bancario intestato a

Lyceum Srl

Cassa Rurale e Artigiana di Borgo San Giacomo (BS)

IBAN: IT65W0839354850002090003564

Informazioni

333-9389340